Manutenzione anti-marciume e anti-incendio

img11La conservazione anti-marciume e insetticida consiste in: 1) lubrificazione della superficie del legno, 2) bagni antisettici caldi o freddi, 3) forzando soluzioni di agenti salini lungo il tronco con linee che guidano i succhi, 4) ricoprire il legno con pasta impregnante per indurre processi osmotici, 5) iniettando l'agente impregnante, 6) impregnare il legno sotto pressione, in quelli appositamente preparati, caldaie ermeticamente chiuse, 7) trattare il legno infestato con gas disinfettante. Protezione antincendio. (ignifugo) fa affidamento: ; – 1) legno che brucia, 2) rivestimento in legno con lamiera, amianto o intonaco, 3) rivestire il legno con prodotti chimici appropriati (concentrati diluiti in acqua). La necessità di introdurre un rigido regime di austerità nella gestione del legname da costruzione nella Polonia popolare ha sollevato la questione dell'uso diffuso di misure per la messa in sicurezza e la fumigazione del legno come un problema importante dell'economia nazionale.. Dati che mostrano il consumo di questi fondi, in proporzione alla quantità di legna consumata, indicare la portata finora insufficiente di impregnazione del legname da costruzione. L'industria edile dovrebbe considerare l'uso di preservanti del legno e funghi come un obbligo; l'impregnazione è, dopotutto, una delle condizioni essenziali per la durabilità degli edifici, nonché una gestione razionale ed economica del legname da costruzione allungandone la vita, ii Protezione di tutti i tipi di legname da costruzione contro gli effetti nocivi di fattori distruttivi, e soprattutto il fungo domestico, non incontra e non può incontrare difficoltà materiali. L'attuale produzione di conservanti e rimedi per il legno è fondamentalmente sufficiente a coprire le esigenze del mercato interno t può essere aumentata in qualsiasi momento.