Scalatori

lacrimeI rampicanti sono piante eccellenti per piccoli giardini, perché occupano poco spazio, e creano grandi piani verticali di verde, oscurando le pareti ricoperte di intonaco fatiscente, capannoni, garage, cestini dei rifiuti. A tal fine, la Virginia e l'edera sono le migliori, che aderiscono a pareti molto lisce con l'aiuto di radici e baffi. Alle recinzioni, balaustra, le viti sono piantate in pergolati e cancelli, che hanno la capacità di avvolgersi. Crescono più lentamente, ma per lo più hanno bellissimi fiori, per esempio.: powojnik Jackmana, caprifoglio, glicine. Vicino alle recinzioni vengono piantati rampicanti con un carattere di crescita compatto e rigoglioso e non molto schizzinosi, per esempio.: vite, virginia rampicante, rdest, soffocare e assenzio.

Gli rampicanti vengono solo potati allora, quando hanno bisogno di essere ringiovaniti. I vecchi germogli vengono quindi tagliati vicino al terreno; al loro posto la pianta produrrà giovani germogli l'anno successivo. Se coprono le finestre, è meglio spostare i germogli da parte e legarli a quelli vicini, e se è necessario – tagliare individualmente alla radice. Questo perché l'abitudine naturale di queste piante non deve essere modificata tagliando in linea retta, ad eccezione delle viti che coprono la recinzione. La maggior parte delle viti viene tagliata in primavera, solo viti in autunno, perché in primavera una grande quantità di succo esce dai germogli tagliati, che indebolisce la pianta.

Tra le piante annuali, ci sono diversi vitigni che sono stati a lungo popolari, per esempio.: fagioli rampicanti, piselli dolci, gloria mattutina e lupo. La loro abitudine è più delicata, richiedono luoghi riparati dal vento, e ogni anno, quando fioriscono, i loro steli secchi devono essere strappati dai loro supporti.